SITI WEB E-COMMERCE

Il commercio elettronico...cosa c'è da sapere.

Il termine “e-Commerce” comprende tutte le operazioni relative ad attività commerciali e transazioni effettuate per via elettronica o sul web.Il commercio elettronico riveste oggi grandi potenzialità di business e moltissime aziende o privati integrano alla loro attività fisica anche questa attività online.

Perchè aprire un sito e-commerce?

  • Il fatturato generato dall’e-commerce italiano è in crescita ed i suoi tassi di crescita sono maggiori rispetto ai tassi di crescita del fatturato generato dal commercio tradizionale e dall’andamento dell’economia in generale.
  • Molte persone (incluso io) acquistano tutto su internet ormai .
  • Aprire un negozio online rappresenta un’opportunità di crescita e di sviluppo business, sia per chi già possiede un’attività offline ma ha intenzione di ampliare il proprio bacino di utenza, sia per chi vuole avviarne una online senza necessariamente possedere un negozio fisico.
  • Potenziamento della visibilità: la rete e i principali strumenti del marketing amplificano la visibilità di un’azienda. Creare un sito di e-commerce vuol dire renderlo raggiungibile attraverso un’attività di indicizzazione sui motori di ricerca.
  • Capacità di profilare le abitudini di consumo del cliente: attraverso le vendite online è possibile stabilire in maniera rapida e immediata quali sono i prodotti più cercati e quelli più venduti.
  • Servizio 24 ore su 24:un negozio online può essere paragonato a quello sotto casa, aperto però giorno e notte. I nostri potenziali acquirenti potranno accedervi, anche solo per dare un’occhiata ai prodotti, in qualunque momento, da qualunque dispositivo (Pc, smartphone, tablet).

Qui a destra un esempio di E-commerce.


Per realizzare un'attività di commercio elettronico economicamente di successo sono necessari alcuni fattori chiave.

Alcuni ricercatori universitari dell'Università degli Studi di Brescia hanno identificato, attraverso lo studio di oltre 1365 questionari e su un campione di 30 aziende, le variabili maggiormente impattanti sulle decisioni di acquisto dei visitatori dei siti.

I fattori che lo studio ha identificato come determinanti sono, in ordine di importanza decrescente:

  • Divertimento e soddisfazione personale nell’acquisto;
  • Sicurezza e fiducia ispirata;
  • Utilità percepita dal cliente;
  • Influenza dei social network;
  • Piena disponibilità di Internet e della tecnologia;
  • Competenza dei navigatori;
  • Facilità d’uso del sito;
  • Esperienza nell’acquisto online.

E' evidente come, già nella fase di disegno e progettazione del sito di e-commerce, debbano essere curati gli elementi che permettono di accrescere il potenziale di partecipazione, coinvolgimento, interazione e divertimento. 

realizzazione-ecommerce